Come fare strike a bowling

Pubblicato da Davide Brugnoni il

In questo nuovo articolo ti illustrerò come fare strike a bowling.

Per realizzare uno strike o addirittura tre strike di file (turkey) non dovrai sviluppare particolari superpoteri, al contrario, devi sapere che quasi tutte le persone hanno le potenzialità fisiche per riuscire in questa impresa. Se sei una persona atletica, capace di compiere movimenti ripetuti, allora avrai una marcia in più e potrai riuscirci anche senza fare troppi allenamenti. Se invece sei una persona a cui non piace allenarsi non preoccuparti, perché ti basterà fare un po’ di pratica per trovare una buona posizione di partenza e sviluppare uno swing solido e costante. 

SCEGLIERE L’ATTREZZATURA GIUSTA 

Come fare strike

Prima di descriverti nei particolari come realizzare un perfetto strike, dovrai procurarti un’attrezzatura adatta.

In questo caso sarai libero di utilizzare una palla della tua sala da bowling di fiducia o di acquistarne una personalizzata. La maggior parte delle persone iniziano a fare pratica utilizzando le palle e le scarpe in dotazione dalla sala perché è la scelta più economica. In alternativa, potrai acquistare una palla realizzata su misura per la tua mano, il tuo swing e il tuo rilascio. Come per ogni negozio di sport o di giochi, troverai un addetto che saprà fornirti consigli sul tipo di palla da acquistare in base al tuo livello di abilità, budget e stile.

Una terza alternativa potrebbe essere quella di acquistare la tua attrezzatura online ma in tal caso troveresti difficoltà nello scegliere una palla o delle scarpe giuste per te perché non potesti confrontarti con un esperto. Inoltre, non è consigliabile far modificare una palla ad un negozio non specializzato in forniture per bowling. Se deciderai di acquistare il tutto in un negozio qualificato, le modifiche e i consigli saranno inclusi nel prezzo

LA GIUSTA IMPUGNATURA

La giusta impugnatura

In base alla tua scelta avrai due opzioni riguardanti l’impugnatura da utilizzare nelle tue partite:

  • L’impugnatura convenzionale, in cui anulare e medio entrano nella palla fino alla seconda nocca di ogni dito.  Questo tipo di impugnatura si assume quando si utilizzano le palle in dotazione dalle sale.  In tal caso, una palla personalizzata è trapanata per riprodurre l’angolazione naturale delle dita. Ma non preoccuparti di questo passaggio, perché l’addetto specializzato prenderà le misure e compirà gli aggiustamenti necessari nelle sessioni seguenti di bowling (solitamente le modifiche sono comprese nel prezzo).
  • L’impugnatura a polpastrelli, in cui l’anulare e il medio entrano nella palla solo fino alla prima nocca. Questo tipo di impugnatura ti consente di dare rotazione alla palla nel momento del lancio. Se deciderai di assumere questo tipo di tecnica, l’addetto alla vendita inserirà delle solette di gomma in ogni buco della palla dove andrai ad inserire le dita per garantire una presa salda. Anche in questo caso il venditore andrà a modificare la palla in base alle tue esigenze, senza farti pagare nulla.

LE SCARPE ADATTE

Le scarpe adatte per giocare

Nel bowling è obbligatorio utilizzare delle scarpe apposite. Queste ultime hanno dei tacchi di gomma morbidi che ti permettono di fermarti rapidamente. Inoltre, le suole sono in cuoio, materiale che ti permetterà di svicolare sulla pista mentre ti prepari al tiro.  Se hai deciso di fare sul serio e di iscriverti ad un campionato di bowling settimanale, allora le scarpe saranno incluse nelle spese d’iscrizione. Mi raccomando, fa molta attenzione quando cammini con questo tipo di scarpe su dei liquidi come l’acqua perché potresti subire degli infortuni. Come ti accennavo prima, le scarpe da bowling sono pensate per farti scivolare fino al momento del rilascio.

TIPOLOGIE DI PALLE DA BOWLING

tipologie di palle


Se
hai deciso di utilizzare la palla in dotazione alla sala da bowling allora ti fornirò alcune diritte su come utilizzarle al meglio per fare strike. Esistono palle di diversi pesi che di solito vengono riportate su di esse. In alternativa, potrai riconoscere il peso in base al colore della palla. Di solito nelle sale sono presenti delle legende per aiutarti nella scelta, in ogni caso potrai chiedere alla cassa maggiori informazioni. 

Trova il giusto peso di partenza. Per iniziare a giocare scegli una palla che ti sembra leggera. Prova a distanziare le braccia dal petto e se riuscirai a tenere la palla per qualche secondo prima di affaticarti allora avrai trovato quella adatta a te. In caso contrario, una volta distanziate le braccia dal petto dovresti fare fatica a tenere in alto la palla, ciò significa che non è adatta a te. Ti consiglio di scegliere una boccia pesante, che riesci a controllare senza sforzi, ciò permetterà a quest’ultima di subire meno deviazioni durante il lancio. 

  • Scegli una palla con la distanza giusta tra i fori. Tieni la palla con la mano non dominante sotto di essa. Inserisci il pollice della mano che usi per tirare nel foro più grande, e l’anulare e il medio negli altri due.
    • Cerca una palla in cui la seconda nocca di entrambe le dita arrivi appena sopra il bordo dei fori. Se i fori sono troppo distanti non riuscirai a inserire bene le dita e a controllare la palla. Se, invece, la distanza è troppo piccola, non potrai posare il palmo sulla palla e dovrai adottare un’impugnatura pincher, che non ti permetterà di realizzare tiri veloci e molti strike.
    • Trova una palla con una distanza dei fori adatta alla tua mano. Se non riesci a trovare quella giusta per te non farti problemi a chiedere aiuto al personale della sala da bowling. Ti aiuteranno a trovare il giusto compromesso tra peso e distanza.
    • Scegli una palla con fori della dimensione giusta. Se hai trovato una palla con peso e distanza dei fori adatti alle tue esigenze, allora cerca quella con i fori più comodi e aderenti alle dita. Attenzione a non trovarne una con i fori troppo stretti perché potresti rimanere incastrato. 

COME SCEGLIERE LA POSIZIONE DI PARTENZA 

tirare a bowling

Posizionati con la schiena verso i birilli e i talloni sulla linea di fallo. Fai quattro passi e mezzo in avanti fino ad arrivare a posizionarti tra i cinque puntini tondi e l’inizio della pista. Al momento del tiro ti consiglio di compiere una rincorsa che non ti permetta di superare la linea di fallo. Se ciò avverrà il tuo tiro non sarà valido e i birilli saranno riposizionati. Non avrai la possibilità di ripetere il tiro. Per compiere una giusta rincorsa ti consiglio di posizionarti con il piede non dominante in avanti, allineato appena dietro il punto centrale. 


Mira alla seconda freccia a partire dal canale sul lato dominante.
 A circa 4,5 m dalla linea di fallo, vedrai le frecce direzionali che ti aiuteranno a prendere la mira. Cerca di tirare leggermente di lato per sfruttare al massimo la trazione della pista. Fai diversi tiri di prova per valutare la traiettoria che prende la palla. Inoltre, cerca di tirare sempre con naturalezza, tenendo le spalle parallele alla linea di fallo e portando il braccio il più in avanti possibile.

A COSA MIRARE

come fare strike

La “tasca” è la zona immediatamente a destra o a sinistra del primo birillo, ed è quella che devi colpire per realizzare molti strike. Hai colpito la tasca? In questo caso, hai trovato la giusta posizione di partenza per il tuo swing. 

Per realizzare uno strike devi innanzitutto trovare una palla adatta. Se ne userai una troppo pesante o leggera, la tua mira ne risentirà. Fai attenzione anche alla velocità perché tirare con troppa forza non ti permetterà di compiere un tiro preciso. I tiri lenti ma precisi ti permetteranno di buttare a terrà un maggior numero di birilli rispetto ad un tiro eccessivamente forte.  Infine, se terrai la palla troppo stretta, in particolare con il pollice, potresti indirizzarla nella direzione errata. Per compiere un tiro corretto dovresti far uscire il pollice dalla palla qualche istante prima delle dita. Attenzione alle unghie perché se non curate potrebbero rimanere incastrate nei fori. 

Leggi anche: la storia e le regole del bowling


2 commenti

Come tirare a bowling e vincere nelle partite - Bowling Roma · Giugno 12, 2020 alle 8:58 am

[…] Conoscere i segreti di questo gioco è fondamentale per poter gareggiare al meglio contro i propri avversari e riuscire addirittura a batterli con degli strike.  […]

Come tenere il punteggio nel bowling - Bowling Roma · Giugno 12, 2020 alle 2:09 pm

[…] Ecco invece come si registra uno “Strike”.  […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Chatta ora
Hai bisogno di aiuto?
Ciao! 👋
Come possiamo aiutarti?